Ti trovi Qui

Pulizia Condizionatori

Pulizia Condizionatori, Assistenza Condizionatori Portatili e Condizionatori Daikin Aria Condizionata Condizionatori Inverter Resco ti puoi fidare

Condizionatore o L’aria condizionata non raffredda bene?

Prima di accendere il tuo condizionatore o l’aria Condizionata in vista dell’Estate è consigliabile di norma fare alcuni semplici controlli per essere certi del corretto funzionamento dell’apparecchiatura. La Pulizia dei Condizionatori Daikin o Condizionatori Portatili sia essi in pompa di calore che Condizionatori Inverter.

Controllo della temperatura e Pulizia Filtri

Spesso i problemi di raffreddamento possono essere risolti in maniera più semplice di quanto si pensa. Ogni condizionatore permette di regolare la velocità della ventola che è legata alla modalità di funzionamento. L’impostazione di una velocità deve avvenire in base alle esigenze climatiche. Farlo è molto semplice: anche se ogni telecomando chiama questa funzione con un nome specifico, in generale la velocità della ventola si può controllare con il pulsante “Fan”, partite dalla velocità più bassa e alzatela solo se non avete del benessere dopo un’ora che lo avete acceso.

È possibile anche che il problema derivi da un ostacolo davanti alla bocca di aspirazione dell’unità esterna o interna. In questo caso, l’intralcio impedisce al condizionatore di tirare aria a sufficienza per il raffreddamento.

Un’altra cosa importante da controllare è la pulizia condizionatori. I filtri e l’unità interna devono essere sempre puliti con una manutenzione ordinaria da effettuare periodicamente in base alle guide fornite dal tecnico che ha installato l’impianto.

L’aria Condizionata non Raffredda

Il problema potrebbe dipendere anche dall’unità esterna del macchinario. Bisogna controllare se la griglia e la batteria siano libere da sporcizia e impedimenti che pregiudicano il libero flusso dell’aria. Questo perché se l’unità esterna non funziona bene, per ovvi motivi, l’aria fredda non può fuoriuscire dall’unità interna.

Attenzione anche ai cavi di alimentazione. La tipologia di cavo inserito influisce sulla capacità del condizionatore d’aria.

Infine, se il condizionatore d’aria è acceso da poco, è possibile che nei primi minuti fuoriesca aria calda. Niente paura, è assolutamente normale. Si tratta di una fase di pre-riscaldamento subito dopo l’accensione, ma questo non significa che il condizionatore non raffredda bene.

Ricordarsi di effettuare sempre la pulizia condizionatori prima dell’inizio della stagione sia estiva che invernale.

Condizionatori Inverter

Il dispositivo raffredda l’ambiente velocemente sfruttando a pieno la sua potenza ma lo fa in modo intelligente. Una volta raggiunta la temperatura impostata, il condizionatore inverter rallenta e funziona al minimo per mantenere la temperatura impostata. Non “brucia” energia per fermarsi e per poi ripartire… mantiene un funzionamento di base per garantire sempre il massimo comfort con il minimo dispendio energetico.

Eliminando la necessità di accensione e spegnimento, si ottiene un risparmio di elettricità del 30% per ogni 8 ore di utilizzo.

Confronto con i condizionatori on-off

Nei modelli di condizionatori on-off, i consumi energetici sono più elevati perché il compressore, appena viene acceso l’apparecchio, va subito alla massimo potenza e continua a funzionare a pieno regime, indipendentemente della temperatura della stanza. Quando raggiunge la temperatura desiderata, il climatizzatore on-off si arresta completamente e riparte quando la temperatura scende a quella della stanza.

In questo modo, il condizionatore on off è sempre costretto a funzionare alla massima potenza cioè uguagliando sempre il massimo assorbimento di elettricità. Questo spiega perché un condizionatore di tipo on off è molto più economico rispetto a un climatizzatore con tecnologia inverter.

Condizionatori Portatili

È ideale per i periodi caldi e afosi in cui c’è bisogno di rinfrescare e contemporaneamente, deumidificare l’ambiente.

Per impostare correttamente questa modalità, premere ripetutamente il tasto Mode fino a quando appare il simbolo condizionamento, il display visualizza la temperatura ambiente.

Per selezionare la temperatura che si desidera raggiungere premere il tasto Temp fino all’apparire del valore desiderato. Durante la selezione il valore di temperatura lampeggia. Dopo la selezione attendere 10 secondi, il display torna a visualizzare la temperatura ambiente.

Selezionare la velocità di ventilazione desiderata premendo il tasto . Le velocità disponibili sono Velocità Massima: per raggiungere il più velocemente possibile la temperatura desiderata Velocità Media: se si desidera contenere il livello di rumorosità mantenendo comunque un buon livello di comfort Velocità Minima: quando desiderate la massima silenziosità Le temperature più adatte all’ambiente nel periodo estivo variano da 24 a 27°C. È comunque sconsigliabile impostare temperature molto inferiori rispetto a quelle esterne.

Benvenuti in Assistenza 2.0 Resco Milano società che si prende cura dei tuoi condizionatori, della tua caldaia e del tuo scaldabagno per consumare meno e migliorare la qualità dell’aria.

Cordiali Saluti

Resco Pulizia Condizionatori

Resco Milano Assistenza
Condizionatore Condizionatori Portatili Daikin Aria Condizionata Inverter
Servizio
Condizionatore Condizionatori Portatili Daikin Aria Condizionata Inverter
Descrizione
Manutenzione Condizionatore, Manutenzione Condizionatori Portatili e Condizionatori Daikin Aria Condizionata Condizionatori Inverter Resco ti puoi fidare
Autore
Scritto per
Resco Milano
2.0 Resco

Written by 

Novità

Lascia un commento

Grazie per la tua opinione